Bonus 300 euro per tutti: non serve l’ISEE | Come fare domanda

Il bonus che sta per arrivare in Italia è aperto a tutti e non serve l’ISEE per riceverlo. Ecco come richiederlo.

Bonus per tutti
Bonus per tutti – Siciliananotizie.com

E’ arrivato il bonus internet per le famiglie in Italia. Si tratta di un voucher di 300 euro che sarà possibile richiedere per qualsiasi fascia di ISEE. Questo bonus è incentivato dal Governo italiano per diffondere sul territorio la fibra internet ultraveloce e il voucher servirà proprio per attivare dei servizi da almeno 30 Mbps di massima velocità in download. Non si prevedono limiti per l’ISEE.

Si tratta però di un progetto molto ambizioso ma che è necessario visto che numerosi servizi possono essere svolti tramite la rete. Ad annunciare la possibilità di introdurre questo bonus è stata Infratel, società di telecomunicazioni che lavora per il Ministero dello Sviluppo Economico. Infratel contribuisce all’erogazione delle risorse economiche previste dai vari progetti in programma.

Bonus da 300 euro internet: ecco chi può chiederlo

Se quest’iniziativa andrà in porto verrà erogato un voucher di 300 euro per ogni famiglia che lo richiederà. Questo bonus però rientra in un progetto molto più grande per cui sono state messe a disposizioni oltre 400 milioni di euro in campo di risorse economiche.

Anche se ancora non è pubblico si conoscono già i dettagli del voucher che arriverà. Oltre ad attivare servizi internet super veloci si sa che il bonus non sarà erogato sotto forma di soldi ma come sconto sul prezzo di attivazione o sull’importo da pagare per il servizio internet.

bonus internet 30 Mbps - siciliananotizie.com
bonus internet 30 Mbps – infratel – siciliananotizie.com

Infratel ha fatto delle stime e questa cifra di 300 euro servirà per coprire il 50% delle spese. Per ora però si tratta solo di un’ipotesi. Non sarà poi possibile richiedere il bonus per le famiglie che già possiedono servizi di internet da almeno 30 Mbps. E sarà data precedenza alle famiglie residenti in località svantaggiate, come la montagna.

L’iniziativa di Infratel non è ancora attiva ma la società ha già comunicato che metterà a disposizione una sezione specifica sul proprio sito dove sarà possibile fare richieste e raccogliere opinioni. Per questo servizio sarà attivata la mail: voucher@infratelitalia.it.

Grazie a questo servizio sarà possibile conoscere le esigenze degli utenti e così gli operatori sapranno comunicare alla società il programma funzionale da scegliere. Che sarà poi notificato alla Commissione Europea e successivamente verrà poi varato.