‘Morto in un incidente’ lutto per Francesco Facchinetti: cadavere sull’asfalto per ore | La denuncia

Lo sfogo di Francesco Facchinetti sui social per quello che è accaduto. Un lutto devastante che si è trasformato in una denuncia sociale.

Francesco Facchinetti
Francesco Facchinetti – Siciliananotizie.com

Francesco Facchinetti ha fatto sapere tutti il suo dispiacere sui social per un grande lutto. Una storia di cronaca nera che l’ho toccato nel profondo. L’agente e conduttore ha raccontato che un uomo che conosceva è rimasto vittima di un incidente con la moto, era il fratello di un caro amico. La denuncia che ha fatto Facchinetti è per il modo in cui sia stata affrontata la situazione.

Ecco cosa ha raccontato infatti Francesco Facchinetti: “Per problemi burocratici, il corpo è rimasto sull’asfalto per 5 ore. Dalle 12 alle 17 sotto gli occhi dei familiari. Una situazione che non è per nulla normale. Tutto questo perché essendo il tutto successo in una zona di confine nessuno sapeva quale ambulanza era di competenza. Era tra Como, Milano e Varese.

Facchinetti denuncia dopo la grave perdita che ha colpito la famiglia

Il dolore si è trasformato in rabbia per il calvario che la famiglia ha dovuto affrontare dopo la partita del proprio caro. Facchinetti ha poi proseguito: “Ora la salma è a Busto Arsizio ed è sotto sequestro. I genitori non potranno vederlo. Viviamo in un paese che non ci tutela nonostante paghiamo il 50% di quello che guadagniamo a loro.”

Ha poi continuato: “Non voglio più vivere in questo paese. Mi sento italiano solo nel dna perché quello che succede qui non si può vedere. E’ diventato il paese delle bestie. Spero che questo video che sto facendo arrivi alle autorità competenti per far si che la situazioni cambi.

Francesco Facchinetti -
Francesco Facchinetti – denuncia sociale – siciliananotizie.com

Un lungo sfogo quello di Facchinetti che è iniziato su Instagram e ed è proseguito su Tik Tok poi continuato dopo che l’amico l’ha informato che l’autopsia sulla salma sarà fatta martedì e fino ad allora il corpo non potrà essere ridato alla famiglia. Ha poi chiesto aiuto ai suoi followers che magari hanno conoscenze a Busto Arsizio per dare una mano alla famiglia.

Facchinetti ha concluso poi così: “Sono deluso da questo  paese, negli ultimi due anni è sempre peggio poi. Chissà se qualcuno riuscirà a far smuovere questa situazione. Questa famiglia non può aspettare fino a martedì per vedere il proprio caro scomparso, siamo circondati da persone senza co****ni, sono dei mestieranti.”