Bonus 500 € per i figli a scuola: sbrigati a fare richiesta | Non resta molto tempo

Il Governo aiuta le famiglie con il Bonus 500 ecco in cosa consiste e come puoi richiederlo. 

Bonus scuola
Bonus scuola

Al giorno d’oggi l’istruzione è molto importante ma diventa difficile per le famiglie italiane mandare i figli a scuola ed affrontare le spese che ci sono intorno. L’aumento del costo della vita si fa sentire da per tutto, anche semplicemente a fare la spesa, ma anche la scuola è uno dei settori che ha subito un’aumento molto pesante. Sono tante le spese, dai libri a tutto il materiale scolastico.

scuola - bonus 500
scuola – bonus 500 – siciliananotizie.com

Sono davvero molte le famiglie italiane che hanno redditi bassi e precari. E per questo è in aumento anche il fenomeno dell’inflazione, ovvero la riduzione del valore della moneta. La vita si fa sempre più difficile ed è difficile sostenere tutte le spese tra cui c’è anche proprio quella della scuola. Per questo come è successo già in passato il Governo interviene per aiutare le famiglie con un reddito basso.

Bonus 500 figli a scuola: ecco come fare per averlo

Il governo ha messo a disposizione un bonus per chi ha dei figli a carico che frequentano la scuola, si tratta di 500 euro dedicati alla spese scolastiche. Se non lo sapevi c’è anche un’altro bonus che è quello dell’assegno unico universale che possono richiedere tutti gli italiano che non superano una determinata cifra di reddito.

Quest’ultimo infatti non basta per reggere tutte le spese che sono necessarie per crescere dei figli, infatti questo è solo un aiuto. Per questo il Governo ha pensato ad un altro bonus per affrontare il prossimo anno scolastico, 500 euro.

bambini scuola
bambini scuola – bonus 500 – siciliananotizie.com

Ci sono alcune regioni italiane che hanno già pubblicato le cifre che saranno erogate alle famiglie richiedenti per sostenere le spese dei libri del prossimo anno scolastico. Ad esempio, l’Emilia Romagna ha creato un bonus che si potrà richiedere dal 5 settembre per comprare i libri di scuola. Mentre invece la Lombardia ha aperto un bando Dote Scuola 2022-2023 che va incontro agli studenti fino al 21 anni.

Il Trentino Alto Adige invece non dà un bonus ma dà gratis i libri alle famiglie che ne hanno bisogno. Questi sono esempi ma tutte le regioni sono a lavoro per diramare i bandi a cui le famiglie potranno partecipare. Quello che serve è la dichiarazione ISEE dato che verranno indicate delle cifre massime per richiedere il bonus. Solitamente le richieste si questi bonus sono da fare entro qualche settimana prima dell’inizio della scuola.