Questi vecchi cellulari possono valere fino a 12mila euro, controlla subito

Ci sono alcuni vecchi cellulari che, al giorno d’oggi, possono valere anche fino a 12.000 €. Scopriamo insieme quali sono.

Vecchi telefonini
Vecchi telefonini – siciliananotizie.com

Controllate bene in cantina: se avete alcuni vecchi cellulari, sappiate che potresti guadagnare una bella somma di denaro. Diversi cellulari datati, infatti, possono avere anche un valore che può sfiorare i 12.000 €. Scopriamo quali sono quelli più remunerativi: alcuni di essi, infatti, sono stati immessi sul mercato tecnologico già a partire dagli anni ’80. Ci sono, poi, modelli degli anni ’90 e anche alcuni dei primi anni 2000. Siete pronti a mettervi alla ricerca della fortuna che avete in casa?

Vecchi cellulari che possono valere una fortuna

La tecnologia avanza sempre di più e abbiamo sempre più bisogno di cambiare il nostro smartphone con il modello più recente e tecnicamente avanzato. In realtà, però, se diamo uno sguardo in cantina o nel ripostiglio, potremmo trovare dei vecchi cellulari che, in sostanza, potrebbero fruttarci una bella somma di denaro, che può arrivare anche a 12.000 €.

Cellulari
Cellulari – siciliananotizie.com

Di solito, i modelli più vecchi sono riposti in uno scatolone in soffitta, oppure in borse in cantina. Quel che è certo è che bisogna fare attenzione, in tal senso, in quanto vecchio non vuol dire ormai privo di valore.

A questo punto, bisogna rovistare tra le cose che abbiamo riposto e che, da tanto tempo, non utilizziamo più. Tra queste, infatti, potrebbero esserci i telefoni datati che hanno ancora un grande valore economico, anche dopo anni dal loro iniziale lancio.

I modelli degli anni ’80 e ’90 ricercati e che valgono tanto

Se rovistando in cantina, trovate un iPhone del 2007, ossia il primo modello lanciato da Apple, ed è ancora in ottime condizioni, potreste incassare fino a 11.000 €.

Facendo un passo indietro nel tempo, arrivando fino alla fine degli anni ’80, troviamo l’Orbitel Citiphone, che oggi potrebbe valere fino a 1.200€, somma che può variare in base anche allo stato di conservazione del dispositivo.

C’è, poi, l’Ericsson R290 Satellite Phone, presentato al pubblico nel 2000, che oggi, se funzionante, può pulire tra i 350 e il 1000€.

Cellulari datati
Cellulari datati – siciliananotizie.com

Anche l’IBM Simon Personal Communicator, lanciato sul mercato nel 1994, può valere fino a 2.350 €: si tratta di uno dei primi telefoni, precursori degli smartphone moderni, in quanto era già dotato di un pennino e diverse funzionalità avanzate.

Nella lista, inseriamo anche il Motorola DunaTAC 800x, realizzato nel 1983. Tale modello, ai giorni nostri, può essere valutato fino a 4.000 €. In sostanza, se avete a disposizione tutti questi dispositivi, oltretutto funzionanti, potreste, infatti, incassare fino a 12.000€.

Non mi resta, dunque, che rovistare tra le vecchie cianfrusaglie che avete in cantina o in soffitta, in modo da poter capire se questi vecchi modelli di telefonini sono presenti in casa e se, eventualmente, potete ricavarci dei soldi.


Pubblicato

in

da

Tag: